Bottiglie di Vetro Vuote

Bottiglie di Vetro Vuote


La stampa in decalco vetrificata

Questa tecnica è sinonimo di professionalità, qualità e durata nel tempo grazie ai colori specifici per la stampa su vetro, ed è quella utilizzata per la creazione dei prodotti in vetro e in ceramica. Ma vediamo come funziona. Si stende sulla zona da trattare del collodio, un liquido che apporta maggiore elasticità alla pellicola, permettendogli di adattarsi a qualsiasi tipo di superficie che sia essa liscia, sferica o irregolare. Si passa poi alla stampa dell’immagine su una pellicola trasparente detta Transfer, la quale viene applicata sulla ceramica trattata. Questo tipo di tecnica permette una quantità infinita di stampe opzionali come all’interno di tazze, bottiglie, bicchieri su piattini, sul fondo esterno e molto altro ancora. La fase successiva è quella più importante di tutto il processo: la cottura. Le ceramiche o vetri vengono messe all’interno dei forni a temperature molto elevate, tra gli 840° e i 940°, per 14/15 ore. Ed è proprio qui che la pellicola transfer si fonde con la ceramica in un corpo unico e compatto. Si passa alla fase successiva, quella della vetrificazione, durante la quale l’oggetto acquista nitidezza e brillantezza. Grazie ai lunghi tempi di cottura si ottiene un risultato eccellente e duraturo nel tempo, resistente alle aggressioni chimiche, ai lavaggi ripetuti e agli shock termici garantendo la qualità del prodotto. Un altro punto di forza della stampa in decalcomania è la possibilità di ottenere il colore rosso vivo, a differenza delle altre tipologie di stampa che rendono difficile mantenere il colore rosso acceso. A differenza di molte altri metodi siamo in grado di realizzare anche piccoli quantitativi di oggetti personalizzati con la tecnica della decalcomania. Sia per chi desidera pochi pezzi sia per le realtà corporate che necessitano di grandi volumi di stampa.


Dicci come fare a migliorare